Sveglie elettriche o a batteria: cosa scegliere? Confronti, utilizzo, consigli per la scelta

La varietà di sveglie che possiamo trovare sul mercato è davvero ampia. Orientarsi spesso non è facile. Unito al fatto che il progresso tecnologico ha portato questo oggetto così semplice ad una complessità sempre maggiore. Trovare il modello che implementi le funzioni che facciano al caso nostro è ancora più complicato. Tra le nuove caratteristiche che possiamo trovare ci sono dei display sempre più ampi, con maggiori risoluzioni, le musiche polifoniche personalizzabili e funzionalità gestibili via wireless con supporti tecnologici.

Tra tutti i modelli attualmente in commercio, probabilmente le sveglie elettriche sono quelle che hanno conquistato la maggior fetta di mercato. Soprattutto per la loro grande versatilità e personalizzazione che ormai ogni oggetto tecnologico ha. Altro elemento attrattivo è stato il loro design accattivante. Da quelle dall’aspetto più vintage fino a quelle futuristiche e tecnologicamente avanzate. Ma i modelli di sveglia elettrica non sono gli unici in commercio. Contendono il mercato con quelle quelle alimentate a batteria. Un’altra tipologia che è altamente personalizzabile e dà la libertà di posizionarle dove si vuole.

In questo articolo illustreremo in particolare queste due tipologie di sveglie. Quelle elettriche e quelle alimentate a batteria. Abbracciano probabilmente la quasi totalità del mercato delle sveglie. Vedremo le caratteristiche principali e le funzioni di entrambe per capire quale delle due tipologie faccia maggiormente al caso nostro. Quale delle due in particolare ha visto implementati e aggiunte la maggior parte di funzioni. Quali vantaggi si hanno con le sveglie elettriche e quali con quelle alimentate a batterie per capire quale si avvicini di più alle nostre necessità. Avremo quindi tutte le informazioni necessarie per poter fare un acquisto più preparato e sicuro.

Le funzionalità delle sveglie elettriche e a batteria

Sicuramente la sveglia elettrica mette a disposizione le maggiori funzionalità di questo tipo di prodotto per chi è amante degli oggetti tecnologici e all’avanguardia. Di questa tipologia di sveglie esistono quelle digitali alimentate a corrente elettrica o a batteria. La scelta di quale tipologia faccia meglio al caso nostro dipende principalmente dall’ubicazione della presa di corrente nella nostra camera da letto.

Che sia alimentata a corrente diretta o a batteria, una sveglia elettrica ha una serie di funzionalità molti interessanti ed esclusive che invece sono precluse alle sveglie a batteria analogiche. Queste sono:

  • Personalizzazione di ogni parametro riguardante l’orario e la modalità di allarme;
  • Collegamento wireless per l’interazione con attraverso gli Smartphone, i Tablet e altri supporti tecnologici;
  • Modifica delle immagini e la grafica sul display;
  • Personalizzazione delle musiche usate per allarme. Queste potranno anche essere polifoniche e caricate sulla sveglia tramite supporti wireless o USB;

Insomma con una sveglia digitale, che sia elettrica o a batteria avremo moltissime possibilità precluse ai modelli analogici. Quella di poter personalizzare la musica dell’allarme è sicuramente una delle più ricercate. Infatti si avrà la possibilità di poter scegliere il genere musicale, cambiando la canzone quando vogliamo. Potremo, a seconda del nostro umore e la modalità che preferiamo per svegliarci, mettere una musica più rilassante e classica. Oppure una musica più rockeggiante che ci dia la giusta carica mattutina. Tutto questo lo troveremo con le sveglie elettriche digitali. Sono infatti i modelli più tecnologici che potremo trovare in commercio. Questa possibilità si avrà anche con le sveglie digitali a batteria, ma non con quelle analogiche a batteria o a corrente elettrica.

Come scegliere la miglior sveglia che faccia al caso nostro

Partiamo dal presupposto che la scelta tra una sveglia elettrica e una alimentata a batteria non sarà di carattere economico. Entrambe le tipologie, a grandi linee sono dei prodotti molto economici. Piuttosto sono le funzionalità annesse che ne dettano il prezzo. Una sveglia analogica a batteria costerà indubbiamente meno di una sveglia digitale a batteria. Più i modelli di sveglia sono tecnologicamente avanzati e pieni di funzionalità, più sono costosi. Ovviamente altri fattori come il design e la marca influiscono sul prezzo, anche in maniera determinante. Comunque non stiamo parlando di prezzi proibitivi. Il tutto dipende anche dalla qualità del prodotto.

La differenza tra una sveglia elettrica e una a batteria si limita dunque alla libertà di posizionare l’oggetto a prescindere dalle disponibilità di prese elettriche. La vera differenza si trova tra le sveglie analogiche a digitali. Le prime molto più limitate in quanto a funzionalità rispetto alle seconde. Quando si acquista una sveglia, a prescindere dalle sue caratteristiche bisognerà puntare ad un oggetto che sia di qualità. Ogni aspetto, interno ed esterno, andrebbe valutato attentamente.

Essendo le sveglie digitali dei prodotto di alta tecnologia, necessitano di un’attenzione maggiore rispetto a quelle analogiche, ovviamente. Ma a prescindere dalla tipologia, acquistando un prodotto di marca avremo la garanzia di una buona fattura del prodotto. Diventa più importante in considerazione delle parti elettroniche molto delicate delle sveglie elettriche digitali. Quindi, se non vogliamo rischiare che la nostra sveglia smetta di funzionare o si danneggi in breve tempo, dovremo puntare ad un prodotto di marca.

Oltre alla qualità della fattura interna, un prodotto di marca ha anche uno studio superiore nella realizzazione del design esterno. Questo aspetto è molto importante per coloro che amano adornare la propria casa e i suoi ambienti con cura. La sveglia infatti fa parte dell’arredamento della nostra camera da letto. In quanto tale, per molti diventa importante anche l’aspetto esteriore che ha stando sul comodino accanto al letto.

Conclusione

L’acquisto di una sveglia elettrica, che questa sia a filo a batteria è una scelta da valutare in base alle sue funzioni, piuttosto che la libertà di scelta sul posto dove metterla. Le funzionalità ci daranno molte possibilità di personalizzazione. La marca ci garantirà una buona qualità del prodotto, efficienza e durabilità. Anche il design sarà migliore rispetto ad una sveglia non di marca.

Per concludere, acquistare una sveglia elettrica o a batteria presuppone una buona confidenza con prodotti tecnologici, se decidiamo di acquistare una sveglia digitale. Se invece preferiamo oggetti semplici ed elementari, valutando piuttosto il design e l’aspetto esterno, una sveglia analogica sarà la scelta più indicata. La presa di corrente non dovrà quindi essere un elemento determinante per la scelta di questo tipo di sveglia.

Appassionato scrittore e vorace lettore di ogni genere letterario. Da anni lavoro nell’ambito dell’informazione sul web, trattando svariati temi che spaziano dalla tecnologia, ai videogames, dalla letteratura al cinema, dagli eventi d’attualità alle novità nel campo del benessere e del tempo libero.

Back to top
menu
Migliore Sveglia